Candela

Sei lucciola nel ventre del mio cuore
come nella balena il moccoletto
che illuminava il pianto a quel vecchietto
Tu come lei se viva in una fiamma
Io come lui scrivo su un foglio bianco:
“M’emoziono de fronte ad un ricordo
me consolo de dietro ad un sospiro
e sogno carta che diventa carne
come quer legno che s’è fatto bimbo.”

18 settembre 2018
Scartaccia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove − sei =