Il Libro e lo Specchio

Lo specchio non può essere bugiardo,
ti racconta dettagli del tuo aspetto
la bellezza riflessa in uno sguardo
e leggi un Libro che non hai mai letto:
sonetti d’amore scritti di getto
un grande successo tutto in discesa;
ma lo Specchio svela anche ogni difetto
che il tempo disegna sulla tua ascesa.
Insisti lo stesso nella tua impresa,
tu scrivi e riscrivi senza riguardo,
quello che conta è una vita ben spesa,
sorridi sornione al tempo beffardo.
E alla fine, durante l’attesa,
stupisci con un finale a sorpresa.

21 gennaio 2017
Leone Antenone detto Scartaccia
poeticamente tratto dal “Sonnet 77
di William Shakespeare
opera depositata su Patamu.com
e rilasciata con licenza CC BY-ND 4.0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici + cinque =