Coratèlla

Mo nun è più un quadrato e quattro mura
Roma è no sguardo audace sur futuro.
Claudio che nun vede la paura
appiana differenze e tiene duro;
la vole forte, libera e sicura.
A vorte basta nimmaginazione
pe fabbricà un destino d’eccezione.

Fortèzza
Appio Claudio Cieco
12 febbraio 2020
Leone Antenone detto Scartaccia

3 commenti su “Coratèlla”

  1. E’ vero basta ‘n’immaginazione …
    E ate certo non manca, per scrivere una storia di Roma fatta da persone e non solo da comandanti ed eserciti!
    Alla prossima.
    Maurizio

  2. L’immaginazione è da sempre il tuo talento e ti consente di creare scenari che convincono. Sei legato a Roma e le radici si sentono!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *