Un gioco

Un giocoCamminoer celo è ffangaacciacco nuvolesotto a le piante un friccicocome d’un chissaqquale aricicciàamor che ssempre mente e mmai raggionate portavo la luce co l’orecchiefino a rrestà a lo scurofinito er temposenza mai nissunoche mme chiede ch’or’èRoma millanta stradee mmanco a una avè prescia d’annà.Da solo un gioco adesso:per aria er corejje volo appresso. Mauro … Continua a leggere Un gioco

Er Tradimento

Le paggine più’ bbelle der creatol’ha scritte quasi sempre un traditore…Bruto che ammazza Cesare in Senato…Giuda co’ un bacio vende er redentore.Si ar monno nun c’è fosse er tradimento…la vita…? Una minestra riscallata‘na gran polenta senz’ er condimento…che t’arimane ar gozzo appiccicata…Allora amico mio….sei ne la gloria…si scoprì che tu moijet’ha tradito…entrato pure tu sei … Continua a leggere Er Tradimento

L’omo senza più poesia

Io sò er violino lassato ner silenzio d’un cantone e sò er pennello scordato dar pittore. Sò le scarpette ch’aripose la ballerina e sò er costume de scena in naftalina. Io sò la penna che affonna drento ar fojo sò er fojo bianco lassato immacolato. Io che a lo specchio fisso imbambolato la scocca dell’anima … Continua a leggere L’omo senza più poesia