Fòtta

“Ha cominciato lui, famo la guera!”,“Io te sgrugno, te spacco come un riccio!”,“Vojo più gente e conquistà più tera!”.Tullo sta sempre a fà quarche bisticcio,attaccabrighe da matina a sera,mo pure co la morte s’è attaccato ma la commare secca l’ha seccato. 29 marzo 2019Leone Antenone detto Scartaccia

Fregnarìa

Roma cià er nome, le donne, er successoma un capo sa, che la cosa nun regge.Allora Numa co tutto se stesso,gira e rigira, je scrive la legge.La fa però tra un piacere e un ampresso.Fatta la legge, trovato l’impiccio:a vorte è solo er gusto d’un capriccio. 27 marzo 2019Leone Antenone detto Scartaccia

Rosichino

Le zinne de na Lupa a du’ gemelli,du’ principi bastardi e spensierati,cresciuti a Fiume, cresciuti monelli,che sur più bello se sò appiccicati.Fanno la conta, fratelli cortelli, vince chi vince senza compromesso:Romolo è Roma e Remo cià rimesso. 21 marzo 2019Leone Antenone detto Scartaccia

il gioco della Regina, Reginella

Regina reginella è un classico gioco d’infanzia che si gioca di gruppo. Per giocare i giocatori devono eseguire gli ordini della Regina e camminare al passo degli animali per raggiungerla e prendere il suo potere. La Regina sta contro il muro e non si volta finché non viene toccata. Gli altri sono allineati a una … Continua a leggere il gioco della Regina, Reginella

Bolla de sapone

Fai un soffio sull’acqua cor sapone e un’idea è rinchiusa ne la bolla pare un volo coll’immaginazione. Vola leggera, vola spensierata e la segue lo sguardo d’un monello finché nun scoppia come na risata. Il Gioco 17 ottobre 2017 Leone Antenone detto Scartaccia