Er mare

Vedo er mare quant’era bello er mare.Mo l’acqua è calla ma de sangue amaroli morti a galla nun sò spensierati.Vedo er mare che nota ner silenzio. 22 marzo 2023Leone Antenone detto ScartacciaPoesia terza classificata alla XIII edizione del “Premio di poesia e stornelli inediti nei dialetti del Lazio – Vincenzo Scarpellino 2023″

Brillocco

Ammazza come brilla er rubinettooro colato dipinto de blu,su cazzarole d’acciaio e de latta,che se ‘ncastona tra zella e sapone.Schiuma de venere che casca giùpendente e scivola via a mulinello.Acqua preziosa ch’era un biggiùnun vale più gnente, gnente de gnente,tutto se spreca co gente distratta.Sarebbe bello de recuperallape rifalla de novo trasparentee riusalla pe fa … Continua a leggere Brillocco

Pene d’amor perdute

Zitto ner dorce svago d’un pensieropenso a ricordi de cose volutee sospiro all’amor de quer che ero:tempo perduto de pene vissute.Scoccodrillo lacrime mai avute,amiche perse, a cui dono ogni benee soffro l’amor de pene perdute:Vanità che scompare da le scene.Perso l’amor e perdute le pene,pena su pena, confesso leggero.Triste racconto de cose terrene,che perdo ancora … Continua a leggere Pene d’amor perdute