La Portata

Sto piatto è na ricetta prelibbata:

metti un’ intinta dell’ amore vero,

un goccio dell’ amico più sincero,

li sentimenti, e daje un’ aggitata.

 

Metti un pezzo de carta colorata,

un pizzico der mejo inchiostro nero,

un cartoccetto pieno de pensiero

e co na penna, daje  na girata.

 

Pe falla bona, metti na manciata

de quello che te crea la fantasia

e, pe finì, na rima ch’è baciata.

 

Doppo smucina er tutto: la maggia,

che ce viè fora via da sta Portata

antro nun è che pura Poesia.

 

09 ottobre 2004

Leone Antenone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: