[Cala la sera…]

Cala la sera
      e attufa le cagnare
de li gabbiani a picco
su ’na palla
      che balla
      la carioca…
E gioca gioca
la trottola-Fetonte:
      sta già là
pe capitombolà
      nell’orizzonte,
nun se svortica più.
S’è sfravolato
      pe lungo er viale
’no sguizzo orizzontale
      sur serciato,
la sguizzo-spera
      der picchio strucchiato,
der picchio micco.
Nun fa ’na grinza er mare
      griggio-blu.

Claudio Porena
Vincitore del Premio
Scarpellino 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: