Invidia

Invìdia [dal lat. invidia, der. di invĭdus: v. invido].
1. Sentimento spiacevole che si prova per un bene o una qualità altrui che si vorrebbero per sé, accompagnato spesso da avversione e rancore per colui che invece possiede tale bene o qualità; anche, la disposizione generica a provare tale sentimento, dovuta per lo più a un senso di orgoglio per cui non si tollera che altri abbiano doti pari o superiori, o riescano meglio nella stessa attività o abbiano maggior fortuna (nella dottrina cattolica, è uno dei sette vizi capitali, direttamente opposto alla virtù della carità).
2. Con significato attenuato, il desiderio di avere il bene o la fortuna che hanno avuto altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *